18 (6).jpg

IL NOSTRO MODO DI ANDARE A VELA

L’attività della nostra associazione prevede uscite individuali, che permettono al socio (che
sia neofita) o meno di apprendere in modo più veloce l’arte marinaresca e della vela,
oppure, per chi lo preferisse, uscite in equipaggio. Durante le uscite in equipaggio, si
mettono in atto dinamiche particolari perché si è “costretti”, in un certo senso, a muoversi
in uno stesso ambiente e in uno spazio ristretto, a condividere emozioni e sensazioni e a
collaborare con altri, pur sotto la guida dell’istruttore. Dunque si fa “gruppo”, tutti sono
ugualmente importanti: le persone dell’equipaggio hanno dei compiti specifici e devono
anche essere in grado di svolgere mansioni altrui, nel caso in cui un membro sia
impossibilitato a farlo.
In barca si ha l’opportunità di allontanare da sé i problemi quotidiani poiché è necessario
concentrarsi perlopiù sulla gestione della barca stessa. La vela, tramite la conduzione e
l’esperienza del comando, permette di sollecitare l’attenzione, di aumentare l’autostima e di
essere sottoposti a continue stimolazioni. In questo contesto, quindi, i problemi e le
incombenze legate alla routine quotidiana vengono notevolmente ridimensionati fino ad
essere totalmente dimenticati.